venerdì 24 febbraio 2012

Sorrisi lunari, sorpassi spaziali, ma niente terremoti...


La Luna ci sorride questa sera, per un’ oretta o poco più. Uno spettacolo per tutti, stupendo e gratuito che si rappresenta nel gran cinema all’aperto del cielo. E siccome sarà probabilmente sereno in quasi tutt’Italia non perdiamocelo. Cosa succede è presto detto: per la particolare posizione reciproca di Sole , Terra e Luna questa sera, da poco prima del tramonto fino alle 19.30 a seconda della città in cui siamo, la Luna si presenterà con la prima falce rivolta verso l’alto, come un sorriso, o a “barchetta” come viene chiamata


Nulla di strano o di speciale, beninteso, è solo il frutto della particolare e transitoria geometria dei tre corpi, ma  abbastanza inusuale per le nostre latitudini. Da vedere quindi, anche perché basta un attimo e un orizzonte un minimo sgombro, impossibile sbagliare po, basta guardare verso ovest, dove il sole è tramontato, dalle 18 in avanti.

Ma questo, per chi vuole, sarà solo l’aperitivo. Guardando la Luna che sorride ci accorgeremo infatti senz’altro di due punti luminosi molto evidenti, allineati in diagonale con la Luna stessa. Sono i pianeti Venere, più basso e luminoso,  e  Giove, più in alto.


 Nei prossimi 3 giorni la Luna li “sorpasserà” e poi si allontanerà. Quindi alzando gli occhi al cielo, sempre verso le 18-18.30, nei prossimi 3-4 giorni ci accorgeremo di questo sorpasso al rallentatore. Vale la pena anche di farlo vedere ai più giovani che, vivendo nelle città, quasi non si rendono conto più dell’esistenza del cielo, che pure è metà esatta del nostro ambiente naturale. Ecco cosa vedremo notte dopo notte

video

Il tutto ovviamente è un effetto prospettico, anche perché Venere sta fra noi e il Sole e Giove invece, ben più distante, è “esterno” rispetto a noi. L’allineamento è quindi apparente e le voci di catastrofi iniziano a serpeggiare in rete, ma si spera che il pubblico si sia oramai abituato alle fini del mondo, dopo le sei volte che avrebbe dovuto accadere secondo i net-profeti nel 2011.

Per chi si appassiona allo spettacolo Giove e Venere continueranno ad avvicinarsi e il 13 Marzo saranno in congiunzione, ossia apparentemente vicinissimi in cielo. Speriamo che le nuvole ci risparmino.  Qui un anticipazione comunque ...




3 commenti:

  1. Erm... fino a che altezza sull'orizzonte sarà visibile? Davanti a casa mia c'è un piccolo monte...
    Ogni quanto accade di solito? E quali sono le condizioni necessarie? Come mai il fenomeno è inusuale a queste latitudini? C'entra forse l'inclinazione dell'orbita lunare rispetto all'equatore?

    RispondiElimina
  2. Grazie di averci resi edotti di tutto ciò... stasera guarderò!

    RispondiElimina
  3. La sto già vedendo! E' quasi orizzontale!!!

    RispondiElimina