lunedì 29 agosto 2011

Beh ragazzi, la fame è fame anche nell'Universo ....

Non superate la linea gialla per la vostra sicurezza. In tutte le metro e stazioni del mondo, in n lingue, viene ripetuto questo messaggio: mai andare troppo vicino a cose tanto più grandi e veloci di noi.

Saggezza. Però una stellina per un attimo si è distratta e guardate qui sotto cosa è successo:


J1644+57 si è avvicinata troppo a un buco nero e questo se la è "mangiata", come dicono i giornali.  L'immagine di sinistra è nelle frequenze radio, ricavata con il VLA, l'insieme di radiotelescopi usato nel film "Contact"  mentre quella di destra è ricavata dal satellite Swift, che osserva nell'infrarosso.

Capisco che le immagini sono molto significanti, ma solo per un professionista. 
Ecco allora un bel filmato di animazione NASA, molto corretto dal punto di vista scientifico.

Vedete prima il buco nero, semplicemente come una mancanza di luce , un "buco", a sinistra.  Poi la stellina inizia a passare ma il cattivo inizia subito le strappa  tutto il suo materiale, che si dispone a ciambella attorno al buco nero e in poco tempo entrerà dentro la sua zona di influenza, sparendo dalla nostra visione.  Meglio non distrarsi quando si viaggia !

video


Nessun commento:

Posta un commento